Parma Capitale della Cultura 2021: la situazione del mercato immobiliare

16 ottobre 2020 Nessun commento

Parma Capitale della Cultura anche nel 2021: la situazione del mercato immobiliare


Si sa già da un po’ ma è bene ricordarlo: Parma sarà Capitale italiana della Cultura anche per il 2021. La serie di eventi, mostre e manifestazioni che avrebbe caratterizzato la nostra città nell’arco del 2020 sarà quindi spostata di un anno.

Scelta come punto di riferimento culturale per le sue eccellenze enogastronomiche, i suoi monumenti e le sue architetture, Parma è una città universitaria di fama mondiale che, come molte altre città in Italia, ha subito le conseguenze della pandemia anche dal punto di vista immobiliare. Ad ogni modo, secondo studi recenti, il trend delle compravendite è in ripresa.

 

Parma immobiliare: l’andamento del mercato

Uno dei motori della ripresa immobiliare è sicuramente rappresentato dai tassi di interesse dei mutui, sempre più convenienti e stimolo importantissimo per chiunque stia pensando di acquistare casa. Per quanto riguarda le idee di acquisto dei potenziali clienti, la richiesta degli acquirenti è orientata a soluzioni ampie con spazi esterni come terrazzi e giardini – forse anche per il timore di un nuovo ipotetico lockdown – un po’ più costose rispetto a tagli più piccoli come i monolocali e i bilocali.

Parlando di appartamenti più piccoli, è molto diminuita l’attività dell’investitore, da sempre protagonista di buona parte delle compravendite a Parma.

Grazie alle facoltà universitarie, nel corso del tempo si è sviluppato un ampio bacino di immobili destinati alla locazione, in grado di ospitare il costante flusso di studenti provenienti da altre regioni. È soprattutto la zona dell’ospedale quella in cui gli investitori immobiliari hanno effettuato la maggior parte delle operazioni; a questa segue il centro storico e il quartiere Montanara, i cui servizi sono ideali per chi frequenta il campus universitario.

Con la didattica a distanza e lo smart working, gli affitti sono calati e di conseguenza è venuto meno anche l’interesse dell’investitore, non solo a Parma. L’incognita degli studenti universitari ha orientato l’investitore verso l’acquisto finalizzato alla ristrutturazione e alla rivendita.

Comprare casa a Parma: le zone di riferimento

Se sei alla ricerca di un immobile di nuova costruzione, puoi trovarne qualcuno interessante in zona Eurosia, quartiere adiacente all’omonimo centro commerciale e in crescita dal 2015.

Dalle parti di via Montebello e vicino al parco della Cittadella ci sono immobili signorili e allo stesso tempo soluzione di carattere più popolare, da ripensare internamente con progetti di ristrutturazione ad hoc; le soluzioni da ristrutturare stanno diventando sempre di più il motore delle transazioni, soprattutto grazie agli incentivi fiscali.

Per quanto riguarda le soluzioni indipendenti e semi indipendenti, a costi un po’ più alti rimane possibile trovare qualcosa in città ma sono soprattutto frazioni esterne quali Vigatto e Vigheffio a essere protagoniste in questo scenario. Ancora in aumento la domanda di immobili situati in campagna o sulle colline di Parma: anche qui è la paura di un nuovo lockdown a farla da padrone.

 

Se stai cercando una casa da comprare, contattaci adesso.

Richiedi consulenza per la vendita del tuo immobile con una valutazione immobiliare.

 

 


Chiama Adesso e Valuta Gratis il tuo Immobile

Domus Aurea Srl - Via la Spezia 49/F - 43100 PARMA (PR) - P.Iva 02739220347
Privacy - Cookie - Note legali